Codice deontologico

Codice Deontologico del Gruppo in PARTNERSHIP con la Financial&BusinessLtd 


 

Premesso  

- che ogni Procuratore accreditato, nello svolgimento delle attività si ispira a principi morali di trasparenza, correttezza e diligenza evitando tutte quelle attività che seppure non illegali, violano i principi morali e professionali; 


 

- che ogni Procuratore opera nel rispetto del segreto professionale, con propria organizzazione e mezzi in piena libertà, autonomia e trasparenza ; 


 

- che ogni Procuratore è tenuto a richiedere e a far rispettare il segreto professionale anche ai propri collaboratori, dipendenti e a tutte le persone che cooperano nello svolgimento dell'attività professionale;  


 

- che ogni Procuratore ha cura di elevare le proprie conoscenze professionali mediante la formazione, l'aggiornamento e la partecipazione a stage formativi, seminari di studi, incontri e conferenze, in modo da poter offrire un servizio sempre più qualificato alla propria clientela. 


 

- Che le seguenti regole sono vincolanti per tutti coloro che entrano a far parte della Financial & Business Ltd. , sia in qualità di Procuratori sia in partnership in qualità di collaboratori, e la loro inosservanza può costituire motivo di risoluzione, ed esclusione dal corporate. 


 

Premesso quanto sopra parte integrante del seguente codice, i collaboratori in partnership, si impegnano a rispettare le norme in esso contenute a garanzia di un sano e corretto rapporto con il pubblico, la Clientela, ed i colleghi. 


 

Art.1 

Il Procuratore della Financial & Business Ltd., deve per ogni mandato acquisito, assicurare il massimo impegno e la totale disponibilità nei confronti del cliente, in modo da rendere evidente la completa attenzione a tutte le problematiche che costituiscono lo svolgimento dello stesso. 


 

Art.2 

Il Procuratore, nell'espletamento del mandato ricevuto è tenuto a spendere il proprio nome oltre a quello della Financial & Business Ltd. , di cui parte integrante, e si impegna a mantenere un comportamento leale e veritiero, a non assicurare e promettere false illusioni, sull'acquisto del bene di cui è stato incaricato, in modo da non generare nel pubblico concetti errati, o idee distorte dell'attività connessa al suo mandato. 


 

Art.3 

Il Procuratore della Financial & Business Ltd. , si impegna ad utilizzare esclusivamente la modulistica avuta in dotazione, in modo da evidenziare con chiarezza gli accordi contrattuali, il compenso pattuito, e tutte le condizioni inerenti all'operazione, nonché alla tipologia di servizio offerto al Cliente, che dovrà essere concordato in precedenza. 


 

Art.4 

Il Procuratore della Financial & Business Ltd. non dovrà confondere il proprio patrimonio con il denaro, o i titoli ricevuti per conto di terzi. 


 

Art.5 

Il Procuratore della Financial & Business Ltd. , non deve generare con il proprio comportamento turbativa di mercato, o generare confusione diffondendo notizie, di cui non né è certo, al fine di invogliare la Clientela alla bontà di una operazione, Egli è tenuto ad un giudizio di stima dettati dalla sua esperienza formativa e professionalità. 


 
 

Art.6 

Qualora il Procuratore della Financial & Business Ltd. , riceva più manifestazioni di interesse sulla stessa operazione, egli è tenuto ad assicurare di ricevere il mandato esclusivamente da uno di essi, impegnandosi a seguirlo in esclusiva, mantenendo il segreto professionale sulle informazioni ricevute dagli altri interessati, ma preferendo il Cliente disposto ad acquistare al prezzo più alto in modo da poter contare maggiormente sul buon esito dell'affare. 


 
 

Art.7 

Il Procuratore della Financial & Business Ltd. , deve valutare con attenzione il mandato che gli viene conferito e deve informare il cliente in ordine a tutte le difficoltà e circostanze a lui note che potrebbero verificarsi in modo da non generare dubbi sulla correttezza del suo operato. 


 

Art. 8 

Il Procuratore della Financial & Business Ltd. , e tenuto a comportarsi con gli altri soci/collaboratori entranti nella partnership, con la massima lealtà e correttezza, pretendendo in maniera assoluta dagli stessi altrettanto, facendo particolare attenzione, sulla loro condotta e sul loro operato storico al fine di garantire una partnership sana e duratura. 


 

Art.9 

Il Procuratore della Financial & Business Ltd. , se non espressamente autorizzato, deve rifiutare la collaborazione in partnership di persone legate alla NON TRASPARENZA, e da uno loro operato storico, insano e di dubbia competenza e moralità.  


 

Art.10 

Il Procuratore della Financial & Business Ltd. , nello stabilire l'ammontare del proprio compenso deve necessariamente attenersi alle indicazioni del manuale operativo, al fine di garantire al cliente la massima chiarezza e trasparenza e soprattutto trasferire il concetto di uniformità degli onorari di tutti gli operatori aderenti al corporate. 


 

Art.11 

Il Procuratore della Financial & Business Ltd. , può stipulare partnership di collaborazione sempre secondo le modalità previste dal presente codice deontologico, nella clausola vincolante della collaborazione in esclusiva per il comune di competenza del collaboratore stesso. 


 

Art.12 

Il Procuratore della Financial & Business Ltd. , è tenuto al patto di segretezza impegnandosi a non rendere pubbliche le informazioni dei collaboratori  in partnership, il principio di lealtà è alla base del rapporto tra Procuratore e collaboratore, il quale deve intendersi esteso anche ai rapporti con l’azienda, tanto a livello internazionale che nazionale. 


 

Art.13 

Qualora sorgano divergenze o contrasti tra Procuratore e collaboratori, questo è tenuto ad avvisare tempestivamente la Financial & Business Ltd. , la quale interverrà al fine di salvaguardare gli interessi ed il buon nome della stessa, prendendo provvedimenti, che nei casi più gravi oltre che costituire motivo di risoluzione della partnership, potrà generare azioni legali atte alla salvaguardia dell'immagine del corporate.  


 

Per tutto quanto non previsto o contemplato, si fa riferimento al Codice Civile ed alle normative europee previste in materia, nonché alle comuni norme morali e professionali.